Leggere scrivere e pubblicare Racconti online su Owntale

Una piattaforma ricca di funzionalità dove pubblicare, leggere e scrivere racconti gratuitamente. Mettiti alla prova e raggiungi il punteggio milgiore!

Lorenzo è un uomo 31 enne, belloccio e non bellissimo, è il classico bamboccione, vive con i genitori che lo vogliono fuori di casa il prima possibile e fa il barista. Non ha un fisico atletico, altezza media, capelli neri e occhi castani, è un ragazzo anonimo. Il suo amore è tutto per lei, la top model del momento Francesca Bianco 25 anni, showgirl dal fisico statuario, lunghi capelli biondi e occhi azzurri, denti perfetti e labbra da favola è fidanzata con il calciatore più forte della serie A e bomber della squadra del cuore di Lorenzo, Nicolas Marchese. Classico calciatore super tatuato, dal look stravagante. La coppia è la più ricercata e famosa dello spettacolo. Lorenzo ha la camera tappezzata dalle foto della showgirl ogni mattina le bacia dicendo :”Buongiorno amore”. Gli amici del bar lo prendono in giro per questa cosa, e ci ridono sempre su. Lui spera sempre che un giorno la donna entri nel bar. “Francesca Bianco quando te vede scapperà a gambe levate” dicono gli uomini ridendo.

Un giorno la ragazza litiga furiosamente con il fidanzato che l’ha scoperto mentre amoreggiava con una sua fan, così gli riga la macchina, una Ferrari nuova di zecca gli spacca vetri e faretti, ed entra nel bar di Lorenzo urlando: “Ora ti tradirò con il primo che incontro e siamo pari”. Così proprio mentre Lorenzo guarda in TV l’intervista di Francesca e ripete in dialetto romanesco: “Quanto sei bella, mamma che ti farei” la modella entra al bar, gli amici di Lorenzo rimangono a bocca aperta, sembrano due statue di cera. Lorenzo li chiama ma loro sembrano essere immobili, Lorenzo li chiama più di una volta urlando in dialetto romanesco:” AHÒ MA VE SIETE AMMATTITI?” A quel punto si gira e vede lei, la donna dei suoi sogni avanti a lui. La ragazza dice: “Un caffè grazie” e l’uomo maldestramente cerca di farglielo. Immaginate la sua faccia, ha avanti ai suoi occhi il suo idolo. La ragazza si diverte nel vedere la scena, e pensa alla vendetta che deve attuare verso il fidanzato e così passa all’attacco. Fa la civetta, riempiendo di complimenti Lorenzo, mentre gli amici guardano a bocca aperta. Quando va via dice: “Grazie a presto” gli fa l’occhiolino e gli da un bacio. Lorenzo è e al settimo cielo la donna di cui è pazzo gli ha dato un bacio, e si vanta con i compagni. Nel frattempo Nicolas Marchese il calciatore fidanzato con Francesca si va avanti con la ragazza ma lei lo respinge, e il suo rendimento calcistico cala e il mister lo lascia in panchina. Francesca va sempre al bar di Lorenzo cercando di flirtare. Finché un giorno gli chiede di uscire. Lorenzo non può crederci. Anche i genitori notano che è cambiato e il padre esclama: “Fosse la volta buona che va via di casa”. Lorenzo porta la ragazza in una pizzeria di periferia un pò spartana, lei è abituata al lusso e locali di alto livello. All’inizio rimane un pò basita, ma dopo si lascia andare e coinvolge Lorenzo in un ballo folcloristico. Anche quando entra in macchina rimane un tantino perplessa e Lorenzo dice: “Non è la Ferrari a cui sei abituata ma cammina lo stesso“. La ragazza ride. Nel frattempo i paparazzi assediano i due e su tutti i giornali impazza la notizia: “Francesca Bianco fidanzata con un barista” la faccia di Lorenzo va su tutti i giornali. Gli amici ancora non lo sanno però e quando l’uomo l’indomani dice: “Sono uscito con Francesca Bianco” i due gli ridono in faccia. Per poi ricredersi quando entrano i paparazzi nel bar, arriva Francesca che gli da un bacio, dicendo: “Si è il mio nuovo fidanzato” e rimangono a bocca aperta. Il sogno di Lorenzo è realtà. Una sera porta Francesca presso un chiosco a mangiare uno di quei panini giganteschi con dentro di tutto e di più, e dice: “Sai come si mangia questo?” Ridendo, e lei sorridendo: “Si certo, per chi mi hai presa, sono una camionista sotto sotto!” Così impacciatamente prende il panino lo tra le mani schiacciandolo facendo però cadere tutta farcitura dall’altra parte. Lorenzo la prende in giro. lntanto calciatore ex della ragazza gli fa regali lussuosi, gioielli, borse abiti, ma la ragazza rifiuta. Una sera Lorenzo va a casa di Francesca, e vede una casa bella moderna e con vari confort oltre che che coppe del suo ex, maglie, medaglie e dice: “Non dirmi che questa è la casa di Marchese?” ” Questi sono i suoi trofei?” La ragazza dice: “Si si vivevamo qui” ” Non ci posso credere” dice l’uomo. ” Se vuoi puoi prendere tutta la sua robaccia, altrimenti la butto” ” Ma sei matta? Questi non sono trofei ma cimeli!” Ci sono foto della ragazza ovunque, ma a Lorenzo una risalta all’occhio. Ha una cornice, in argento, e dentro ci sono ritratte una bambina e una donna. “E questa chi è?” Dice Lorenzo. Francesca sospirando e prendendo in mano la foto risponde: “Siamo io e mia madre, è morta che avevo 8 anni” le si velano gli occhi di lacrime. Lorenzo le dice: “Scusa non lo sapevo” “Non ti preoccupare” dice la donna. Poi si baciano e passano la notte insieme. L’indomani Lorenzo svegliandosi non può credere di aver appena fatto l’amore con la donna dei suoi sogni. Francesca si diverte con lui, la fa ridere e non la tratta come un trofeo da esibire come l’ex. Quando racconta la notte agli amici loro rimangono immobili come se avessero visto un fantasma, mentre a casa il padre felice festeggia perché finalmente il figlio se ne andrà di casa. Francesca si si è completamente dimenticata che il realtà la storia con Lorenzo era solo una ripicca, una vendetta, oramai sta bene con lui. Una sera Nicolas Marchese tenta un approccio con la ragazza, che respinge e lui ribatte: “Ma come fai a stare con quello sgorbio? È un pezzente” la modella invece risponde: “Meglio uno come lui, che un pallone gonfiato come te. Poi mi fa ridere, sto bene con lui e poi è molto meglio di te, soprattutto a letto, dove con lui non devo fingere” “Ma lo sa che stai con lui solo per farmi un dispetto? Ricordi???” Lorenzo sente tutto e applaude: “Complimenti, brava, sembrava troppo bello che una come te potesse stare con uno come me” “Senti morto di fame, fallito ma davvero credevi che lei potesse interessarsi a te? Donne così puoi solo sognarle” Ride sarcasticamente il bomber. “Digli che la tua era solo una ripicca nei miei confronti, dillo” urla il campione. Francesca dice:  “È vero, o almeno all’inizio era così poi dopo no, anzi mi ero dimenticata completamente di questa faccenda”. “Complementi sei un’attrice, e io stupido che credevo che davvero tu potessi interessarti a me. Francesca Bianco non può stare con un fallito” Disgustato e deluso va via. Francesca dice al campione di sparire dalla sua vita. La ragazza tenta di far cambiare idea a Lorenzo ma è deluso. Allora una sera durante una partita prima de calcio d’inizio la ragazza sul maxischermo avanti a migliaia di spettatori fa una dichiarazione a Lorenzo mentre lui è allo stadio. Umiliando il suo ex avanti i suoi tifosi che lo fischiano quando entra in campo. Lorenzo mentre è in curva incitato anche da tutti i tifosi presenti, corre fuori e va avanti lo stadio dove c’è una sorridente Francesca ad aspettarlo e lo bacia.

 

 

1
0

Commenta il racconto di

Lascia un commento

1 Comments